Blog

Traversata Polluce e Castore

Remy Maquignaz, la guida di Cogne che mi ha accompagnata, ha pubblicato una foto della gita su instagram con questo commento: …..oggi bellissima cavalcata sui 4000 della val d’Ayas…traversata Polluce-Castore…super condizioni – Grazie Remy, cos’altro aggiungere? Metto giù una breve relazione della gita con le mie impressioni. Ho paura, temo di non riuscire, ci metterò…

Un bianchissimo grazie

Stiamo salendo al Monte Bianco, all’alba la nebbia ha sostituito il buio della notte e poi con l’avanzare del giorno, invece di alzarsi come speravamo, si infittisce sempre di più. E non solo la nebbia, anche il vento ci sta accompagnando da un pezzo e con sempre più forza alza la neve che ci punge…

Aiguilles des Sasses

L’Aiguilles des Sasses o de Leisasse è una delle poche punte che superano i tremila metri nella zona del Gran San Bernardo. Partendo da Praz de Farcoz, seguiamo il sentiero 12 che abbandoniamo sopra a Praz de Farcoz, quindi, ci dirigiamo verso Tsa d’Arc nella prateria in falsopiano. Non essendoci ometti né indicazioni procediamo a…

Chaligne

la Chaligne, eh che dire della Chaligne? boh ho troppe cose da dire e non so da dove cominciare la Chaligne è la mia montagna, è la montagna a cui sono più affezionata, è la mia palestra, mi ha vista cominciare e crescere, conosce tutti i miei fallimenti, i miei periodi di crisi, i miei…

Monte Bianco

Il Monte Bianco … l’ho sempre pensato come un sogno, una meta irraggiungibile, una fantasia; l’ho sempre visto e ammirato da ogni dove, in ogni stagione, col tempo bello o nascosto dalla nebbia e dalle nuvole. Poi, nel 2016, me l’ha suggerito una guida e così ho cominciato a pensarci seriamente, a concretizzarlo, a programmarlo,…

Breithorn occidentale

Ero già salita al Breithorn occidentale nel 2013; a metà luglio di quest’anno l’avevo rifatto arrivando dal Breithorn centrale che avevo raggiunto dalla cresta est. Ci torno oggi in preparazione del Monte Bianco perché, pur essendo una gita facile e da fare in giornata, è un ottimo allenamento in quota. Saliamo in funivia al Plateau…

Pointe Bioula

Escursione abbastanza lunga e discretamente faticosa non tanto per il dislivello quanto perché, sebbene indicata sulla cartina e sulla palina alla partenza, dopo Orvieille non è più segnalata: ho visto un solo bollo giallo con l’indicazione del sentiero e inizialmente alcune spennellate di vernice gialla; ci si deve orientare a intuito e utilizzando i numerosi…

Ferrata al Mont Emilius

Avevo già fatto quasi tutte le ferrate della Valle d’Aosta ad eccezione di quella al Mont Emilius e di quella di Covarey. Alla prima in particolare tenevo particolarmente, ero già salita all’Emilius nel 2011 partendo da Pila e seguendo il sentiero escursionistico, nel 2016 invece l’avevo raggiunto partendo da Pont Suaz e quindi dovevo ancora…

Becca Traversière

Partiamo da Thumel 1888m, l’ultimo villaggio della Val di Rhêmes, e col sentiero 13 saliamo al Rifugio Benevolo 2287m evitando le ultime chiazze di neve lungo la poderale. Attraversiamo la Dora di Rhêmes sul ponticello e saliamo il pendio col sentiero 13C che al bivio appena sopra tralasciamo per svoltare decisamente a destra. Risaliamo il…

Aiguille d’Entrèves

Da Courmayeur saliamo in funivia ai 3466 metri di Punta Helbronner, scendiamo al Rifugio Torino 3375 m, calziamo i ramponi e in cordata ci avviamo sul Glacier du Géant L’obiettivo, il Dente del Gigante, è troppo affollato; cambiamo meta e saliamo al Col des Flambeaux – 3407 m – Scendiamo di circa 100 metri e…