Segui Trekkinella sui social

Entra nella community di Trekkinella

Pointe Bioula

Escursione abbastanza lunga e discretamente faticosa non tanto per il dislivello quanto perché, sebbene indicata sulla cartina e sulla palina alla partenza, dopo Orvieille non è più segnalata: ho visto un solo bollo giallo con l’indicazione del sentiero e inizialmente alcune spennellate di vernice gialla;

Ferrata al Mont Emilius

Avevo già fatto quasi tutte le ferrate della Valle d’Aosta ad eccezione di quella al Mont Emilius e di quella di Covarey. Alla prima in particolare tenevo particolarmente, ero già salita all’Emilius nel 2011 partendo da Pila e seguendo il sentiero escursionistico, nel 2016 invece l’avevo raggiunto partendo da Pont Suaz e quindi dovevo ancora salirci lungo la ferrata, anche se in realtà ci sono ancora molte altre possibilità molto più toste … chissà forse un giorno …

Becca Traversière

Partiamo da Thumel 1888m, l’ultimo villaggio della Val di Rhêmes, e col sentiero 13 saliamo al Rifugio Benevolo 2287m evitando le ultime chiazze di neve lungo la poderale. Attraversiamo la Dora di Rhêmes sul ponticello e saliamo il pendio col sentiero 13C che al bivio appena sopra tralasciamo per svoltare decisamente a destra. Risaliamo il fianco della montagna con la pendenza che si accentua un po’ e giungiamo al colletto a quota 2586m: deviando a sinistra dovremmo seguire il sentiero 13D che però non si vede perché il vallone è ancora completamente innevato. Calziamo i ramponi e raggiungiamo il Lago di Goletta 2699m che in estate raccoglie le acque di scioglimento dell’omonimo ghiacciaio sovrastato dalla Granta Parei. Ci portiamo sull’altro versante e saliamo in direzione del Colle proprio di fronte a noi; la giornata è stupenda, il cielo blu, l’ambiente spettacolare.